25 Jun 2021

8 anni di grandi trasformazioni

Francesco Bardelli from Generali Jeniot

Se mi chiedete di raccontare una storia sulla mia esperienza in Generali che esprima senso di orgoglio e appartenenza, penso subito a 3 momenti precisi ed eccezionali che tracciano il mio percorso nel Leone Alato.

  • La nascita di Generali Italia nel luglio 2013: sono entrato nel Gruppo Generali a febbraio 2013 per costruire e guidare il team di project management responsabile del Programma di Integrazione. E’ stata un’esperienza davvero unica: aver completato il progetto di fusione assicurativa più ambizioso e grande d’Europa mi rende ancora adesso molto orgoglioso soprattutto per la velocità con cui l’abbiamo realizzato. Da un’esperienza così intensa sono nate con tanti colleghi compagni di avventura le relazioni più forti e significative.
  • La Semplificazione: nel luglio 2016 ho preso la responsabilità del Programma di Semplificazione che è durato 3 anni. E’ stato un percorso entusiasmante, che ci ha portato a definire nuovi modi di lavorare introducendo l’agile, il design thinking, ma soprattutto ha visto protagonisti tanti nostri colleghi da tutte le funzioni aziendali lavorare gomito a gomito tra di loro, con agenti, personale di agenzia e clienti nei mitici Lab della Semplificazione. Il ridisegno e la digitalizzazione dei processi core ci ha poi permesso di essere pronti a gestire la crisi pandemica del 2020.
  • La fondazione di Jeniot nel settembre 2018: costruire una tech company all’interno del Gruppo Generali è stato un vero privilegio. Jeniot nasce con lo spirito e la mentalità di una “startup”, ma con la forza e la grande storia di un gruppo come Generali, per gestire e sviluppare in maniera più efficace ed efficiente il business connesso e i servizi digitali/IoT. Il progetto si è poi evoluto aprendosi anche al business internazionale grazie all’integrazione della società londinese MyDrive e al Progetto Strategico di Gruppo Paneuropean Mobility Platform di cui Jeniot è l’asset tecnologico portante.

Sono davvero contento di aver partecipato e contribuito in prima persona a questo nuovo pezzo di storia: gli ultimi 8 dei 190 anni di Generali, che hanno visto così tante trasformazioni.