25 Jun 2021

Le nostre azioni fanno ruggire il Leone

Alvise Lastra from Generali Italia

La mia storia in Generali inizia con un piccolo segreto, un tassello che avrebbe poi alimentato il mio senso di orgoglio e di appartenenza al Leone. In pochi sanno che i miei 12 anni di esperienza in Generali in realtà ebbero inizio 2 anni prima, con un no: la mia scelta di rifiutare la proposta di Generali. Era il 2007.

Lavoravo nella consulenza in un contesto dinamico, stimolante e collaborativo, un habitat in cui mi sentivo in sintonia. La nuova avventura, invece, prospettava poco di tutto questo.

2 anni dopo mi fu rifatta la proposta; i presupposti erano ancora gli stessi ma era cambiato il mio modo di vederli: non più una prospettiva limitante ma la grande sfida di riuscire a cambiarla. Accettai.

Ripercorrendo solo gli ultimi 5 anni, sono 4 i momenti che rappresentano al meglio la mia passione per il Leone e l’orgoglio di aver contribuito ad alcuni dei percorsi di trasformazione di Generali e a cambiare, appunto, quella prospettiva iniziale. 4 esperienze memorabili:

  • Generali Instant vince il primo Hackathon Assicurativo Italiano [Febbraio 2016]: grande orgoglio per aver vinto con la nostra idea ma anche passione e messa in gioco in quell’elettrizzante esperienza assieme ai miei compagni di squadra, prima colleghi quasi sconosciuti e da quel giorno grandi amici, ancor prima che colleghi;
  • Innovation Lifecycle seconda tra le idee Futura [Marzo 2016]: il 2° posto potrebbe da solo riempire d’orgoglio quando l’idea vincitrice è “TAM TAM Talks”, idea top! Se poi aggiungiamo che il nostro Innovation Lifecycle (per gli amici G-Lab) dava una risposta concreta al desiderio di innovazione, sperimentazione e networking in Generali, diventa più chiaro il contributo al cambiamento che avrebbe portato. Ispirati a Innovation Lifecycle 18 mesi dopo nacquero l’Innovation Park e l’Innovation Team;
  • La Semplificazione [2016-2018]: un “momento” lungo 3 anni per un ambizioso programma di trasformazione. Far parte dei Program Manager della Semplificazione e aver avuto il privilegio di viverla dall’inizio alla fine è stata un’esperienza assolutamente unica ed entusiasmante. Tra le molte progettualità che ho seguito ne voglio citare in particolare 2:
  • Simplification Lab: dove con il Facility abbiamo progettato e dato vita a nuovi spazi innovativi dove molti colleghi hanno ridisegnato i principali processi della catena del valore assicurativo utilizzando al meglio le nuove metodologie dell’agile e del design thinking;
  • Lab Agenti: dove, per la prima volta i nostri Agenti sono stati anche attori protagonisti, dedicandosi assieme a noi nel Lab alla progettazione del loro nuovo tool per monitorare il business d’agenzia e l’operatività della rete di vendita con i nuovi processi digitali.
  • Generali Cup 2018 [Ottobre 2018]: anche qui grande orgoglio per aver partecipato a un evento straordinario che ha saputo unire la magia della Barcolana, la sana competizione sportiva, la forza di colleghi provenienti da tutto il mondo, riuniti per conoscersi, fare squadra e divertirsi. Ovviamente podio! (In regata ci ho lasciato un menisco ma questa è un’altra storia 🙂).

Sono felice di aver dato il mio contributo a tutto questo e sono consapevole che, grazie a come Generali si è trasformata, l’Alvise del 2007 oggi non direbbe di no. Sono anche convinto che il Leone possa proseguire la sua storia di cambiamento e di leadership, continuando ad attrarre e coltivare nuovi talenti.

Le nostre azioni contribuiscono al cambiamento di Generali. E se il contesto già ci piace dobbiamo ricordarci che senza agire probabilmente non rimarrà così nel tempo. Sono le nostre azioni che fanno ruggire il Leone.